elbatrekking
  La 0-1000 del versante orientale
 

La " 0 - 1000 "  del versante orientale

 



Sabato 16 maggio 2015, dopo l'annullamento del 4 aprile per avverse condizioni meteo, e le preoccupazioni della vigilia, gli amici di " Elba andar per Sentieri " capitanati da Renato Giombini sono finalmente riusciti a effettuare l'escursione in programma che prevedeva il seguente itinerario: Sassi Turchini - Acquaviva - Spianata vasca anti-incendio - Salita verso Cima del Monte e arrivo sulla G.T.E. - Sentiero del Pastore (periplo di Cima del Monte) - di nuovo sulla G.T.E. per lasciarla dopo pochi metri in direzione del crinale roccioso tra Monserrato e Acquaviva - Pista forestale e arrivo sulla strada asfaltata.




La partenza è avvenuta alle ore 09,30 dal parcheggio sterrato antistante l'Amadeus. 
L' uscita è durata 6,30 ore e alla fine sono stati percorsi circa 10 km.

I presenti all' andata erano 14, mentre sono risultati 16 all' arrivo, perché alla ripresa del cammino dopo la pausa pranzo, si è aggregata una coppia di camminatori proveniente dal pino monumentale di Monserrato, che desiderava fare ritorno alla propria autovettura prediligendo un' alternativa, piuttosto che procedere a ritroso sui propri passi.




Il titolo la 0 - 1000 del versante orientale non è reale perché l'altezza massima raggiunto, Cima del Monte, è di 516 metri, ma è eloquente e sta a sottolineare il grado di difficoltà del percorso.

Ma la fatica e le energie profuse, sono state ampiamente ripagate dai tanti e nuovi panorami ammirati.

E non sono mancate altre sorprese durante il tragitto.

Mi riferisco alle opere del vecchio acquedotto, del rudere a 2 piani e della Croce in loc. Acquaviva e alla veduta del Santuario di Monserrato in tutta la sua estensione. 

La giornata e la temperatura sono stati ideali, non solo per affrontare questo impegnativo giro per buona parte allo scoperto, ma per l'escursionismo in generale.

Tant' è che c' è stato affollamento sulla G,T.E. e presenze anche sulle alture di Porto Azzurro.

L' inedito tracciato, che credo sia stato portato a compimento per la prima volta da un gruppo, è sicuramente alla portata di camminatori provetti, ma non è purtroppo proponibile al " camminare lento di massa ". 

 

Pasquale 

 
  Oggi ci sono stati già 6 visitatoriqui!  
 
=> Vuoi anche tu una pagina web gratis? Clicca qui! <=